Il 28 dicembre alle ore 17.00 verrà presentato l’ultimo libro di Michele Porsia “Bianchi girari”

“li hanno ritrovati sottoterra
in una pagina di argilla,
in un abbraccio
così lungo da consumare il corpo.”

Galleria Delle Foto

Il 28 dicembre alle ore 17.00 presso il ristorante Il Battello Ebbro, punto gravitazionale di cultura, arte e cucina, verrà presentato l’ultimo libro di Michele Porsia.
Bianchi girari è la seconda raccolta poetica dell’autore termolese edita dalla Giulio Perrone editrice.
La silloge, una riflessione sulla parola come suono e come immagine, trae il suo titolo dal nome di alcune decorazioni dei codici rinascimentali. Alcuni testi contenuti nel libro hanno già avuto riconoscimenti importanti: composti in tre case tra il 2007 e il 2010, alcuni testi, in una forma embrionale, sono nell’antologia Nodo sottile 5 (Le Lettere 2008); altri sono apparsi su AbsolutePoetry con una nota di Marco Simonelli; foglia e altre poesie vegetali sono arrivate al terzo posto nel premio Renato Giorgi 2010 (Le Voci della Luna). Uno dei tre movimenti de l’amore dissepolto è stato pubblicato nell’antologia Subway 2010 e distribuito nel sottosuolo di Milano, Bologna, Napoli, Venezia, Roma, Palermo e Treviso, in metropolitana.
Una selezione di testi con una nota di Anna Ruotolo è stata pubblicata nell’ottobre del 2010 sul sito dei Giovin/astri di Kolibris e poi riportata nel luglio 2011 su Spazio Poesia.2.
La silloge, quasi quasi così com’è, è stata segnalata nel premio Lorenzo Montano 2010 (Anterem). Durante la serata verranno letti alcuni testi tratti dalla raccolta intervallati dalle musiche di Claudio Fiorilli, cantautore termolese.
E, in fine, un aperitivo con degustazione di olio e un brindisi di auguri.
(http://giulioperroneditore.it/node/700)

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *